Ambiente e istruzione

Nome del partner - Abbreviazione
Centro per la Scienza e la Società - CCSS

Concetto e approccio 

Il progetto pilota ambiente e istruzione si concentra sulla fornitura di materiale educativo sul settore ambientale. L'obiettivo principale del progetto pilota è sviluppare il catalogo dei prodotti educativi esistenti orientati all'ambiente e alla sua protezione. Il catalogo si baserà sulle attuali norme sui metadati e sulle tecnologie della geoinformazione (per esempio, i geoportali). Il catalogo deve integrare le soluzioni esistenti e i materiali sviluppati nel progetto CentraLab (obiettivo secondario del progetto pilota). Esso deve rappresentare il quadro di riferimento chiaro e comprensibile per l'informazione ambientale (inclusi carte e dati spaziali).

L'informazione spaziale rappresenta oggi un aspetto importate per la maggior parte delle decisioni connesse all'ambiente. Essa svolge un ruolo importante nella protezione dell'ambiente e nella sua gestione, nella protezione dei biotopi, nella gestione del rischio ambientale e in altri ambiti. Per sostenere la costruzione dell'infrastruttura di dati spaziali esiste attualmente la direttiva europea INSPIRE, ma vi sono anche altre iniziative oltre a GMES, GEOSS e SEIS (sistema comune di informazioni ambientali). Il problema di tutte queste iniziative è che esse si basano sull'iniziativa politica e che l'approccio seguito per la loro attuazione procede totalmente dall'alto verso il basso. Nel 2008, la DG Infso ha introdotto il concetto di spazio unico dell'informazione per l'ambiente (Single Information Space for Environment, SISE), che potrebbe costituire la base per il coinvolgimento di diverse iniziative di costruzione dell'infrastruttura di dati spaziali e dare a tutte le parti interessate nuove possibilità di condividere e scambiare informazioni importanti per la protezione dell'ambiente. Già in passato il CCSS ha avviato iniziative incentrate sulla consapevolezza dell'uso dei dati spaziali per la protezione ambientale e la partecipazione di diverse categorie di parti interessate alla costruzione del SISE. All'inizio è stato attuato il progetto NaturNet Redime e il suo follow up NaturNet plus. Questo progetto ha elaborato tecnologie per la costruzione di reti sociali per la condivisione di informazioni ambientali e di materiale educativo sulla protezione dell'ambiente. Nell'ultimo anno, il CCSS ha introdotto il concetto del Geoportal4everybody, che mira a costruire un'infrastruttura di dati spaziali su base volontaria.

L'obiettivo tecnologico di questo progetto è di estendere i servizi attualmente disponibili a nuove funzionalità, al fine di pubblicare componenti aggiuntivi gratuiti per la costruzione di tale infrastruttura. In questo contesto saranno utilizzati l'esperienza positiva formale acquisita nel progetto c@r e il modello del Living Lab per lo sviluppo dell'infrastruttura di dati spaziali. Questo modello aprirà opportunità di partecipazione per le società di ricerca, i dipendenti pubblici, le ONG e i cittadini su tali piattaforme.
L'istruzione si concentrerà sull'uso dei social network per la sensibilizzazione alla protezione dell'ambiente, ma anche per l'istruzione dei dipendenti pubblici, delle ONG e delle imprese su come costruire uno spazio unico di informazione per l'ambiente.

Ciò porterà nuove opportunità di sviluppo regionale. Questo tipo di iniziative apre nuove possibilità per consentire alle imprese locali di partecipare allo sviluppo globale, ma il progetto contribuirà anche allo sviluppo regionale e alla protezione dell'ambiente.
Progetto pilota CentraLab: Ambiente e istruzione (EN)

Organizzazione dell'azione pilota

Il progetto pilota applica la metodologia e l'approccio Living Lab per ottenere risultati più efficaci nel settore dell'istruzione. La cooperazione con i partner (sia del progetto CentraLab sia di altri progetti) e le parti interessate (scuole, organismi statali, pianificatori spaziali, esperti di tecnologie dell'informazione geospaziale, cittadini) rende possibile (assieme al riuso dei prodotti e delle tecnologie esistenti) la creazione di una piattaforma educativa aperta e stabile fondata sulle esigenze particolari degli utenti.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito web: http://centralab.ccss.cz/

Homepage di calcolo intelligente di materiali educativi

Pagina web di materiale specifico – metadati di base (sulla sinistra) e confronto somiglianze e raccomandazione di materiali simili 

È possibile contattare i responsabili del progetto pilota CentraLab Environment & Education (ambiente e istruzione): 


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Premysl Vohnout