E-zavod

E-zavod – Istituto per l’elaborazione di soluzioni per uno sviluppo integrato - Slovenia

www.ezavod.si

Attraverso la realizzazione di progetti di R&S co-finanziati dall’UE, l’Istituto promuove uno sviluppo sostenibile nei campi dell’ ecologia, dell’energia, dell’economia e dell’e-business.
Opera, come LL, all’interno dell’ENoLL con un’attenzione particolare per l’efficienza energetica e l’innovazione user driver. La visione a lungo termine dell’Istituto è di promuovere uno sviluppo sostenibile grazie ad un efficentamento energetico ed ad un maggiore uso delle energie da fonti rinnovabili anche attraverso la diffusione di servizi ICT che facilitano nuove forme di collaborazione. E-zavod si fa portatore di cambiamenti tecnico-sociali nei settori precedentemente citati e anche in quello del waste management.

Centro per il trasferimento tecnologico Corvinno

Centro per il trasferimento tecnologico Corvinno (CTTC) – Ungheria

www.corvinno.hu

E’ uno spin off senza fine di lucro dell’Università Corvinus di Budapest. Nacque quando un gruppo di persone erudite, in grado di gestire imprese pubbliche e private, decisero di creare un’organizzazione interamente dedicata allo sfruttamento della conoscenza e dell’esperienza acquisita. Le persone che vi lavorano hanno non solo competenze tecniche ma anche manageriali e legate all’innovazione e condividono gli stessi valori etici e professionali.
In linea con il ciclo di vita dell’innovazione, il centro è leader e partner in progetti ICT molto prestigiosi, ne dissemina i risultati attraverso conferenze, pubblicazioni e attività di formazione e consulenza ai suoi clienti.

CyberForum

CyberForum (CF) - Nemčija

www.cyberforum.de

CyberForum è tra gli IT networks maggiori e in rapida crescita in Germania e fa parte del più grande Software Cluster europeo. Nata nel 1997 come associazione no profit con lo scopo di supportare giovani imprenditori e start up di nuove aziende, CyberForum è attualmente costituito da più di 900 membri con stakeholder sia pubblici, regionali e statali, sia privati provenienti da medie e grandi imprese. Inoltre, secondo I’European Cluster Observatory, la regione Karlsruhe costituisce uno dei maggiori ICT cluster europei. Con il proprio contributo, CyberForum ha favorito Ila diffusione delle tecnologie a livello locale, favorendo la visibilità di questo cluster.

Czech Center for Science and Society

Czech Center for Science and Society (CCSS) - Repubblica ceca

www.ccss.cz



E’ un’associazione non governativa indipendente no profit di PMI high-tech, Pubblica Amministrazione e organismi di ricerca. E’ un centro d’eccellenza virtuale con un focus sull’implementazione di nuove tecnologie di navigazione e comunicazione con un potenziale di sviluppo sostenibile. Partecipa a numerosi progetti internazionali di ricerca ad esempio attinenti all’uso di moderne tecnologie. Supporta network di cooperazione (anche Living Labs) di PMI soprattutto a livello regionale. I settori d’attività sono l’agricoltura, l’industria, l’istruzione e i servizi. Le priorità tematiche sono la protezione dell’ambiente e la gestione dei rischi e delle crisi. Partecipa all’organizzazione di numerose conferenze internazionali come GI2011-X-border-SDI/GDI-Symposium o European Federation for Information Technology in Agriculture, Food and the Environment / World Congress on Computers in Agriculture.

Kielce Technology Park

Kielce Technology Park (KTP) - Polonia

www.technopark.kielce.pl

E’ un’area multifunzionale: un parco scientifico e tecnologico e un incubatore d’impresa per lo sviluppo regionale soprattutto nell’ambito dell’economia della conoscenza.
Il parco ospita un centro tecnologico che mette a disposizione degli utenti laboratori, uffici e siti di produzione. E’ l’attore chiave per la realizzazione della strategia regionale per l’innovazione e l’iniziatore dell’accordo che ha dato vita al Lab Design Cluster della regione.

Informatica Trentina SpA

Informatica Trentina SpA (INTN) – Italia

www.infotn.it

Informatica Trentina, società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte della Provincia Autonoma di Trento. Rappresenta e coordina i centri di ricerca ICT trentini, diverse associazioni di consumatori e molte aziende locali. Nlel 2000 ha creato Tretino as a Lab (TAsLab) la rete territoriale dell’innovazione in ambito ICT (Information & Communication Technologies) che promuove l’innovazione dei servizi della Pubblica Amministrazione tretina. L’intera copertura regionale di TasLab è resa complementare dal ruolo attivo svolto dall’amministrazione locale e Informatica Trentina nei progetti di innovazione nazionali e nei numerosi progetti europei (molti dei quali si focalizzano nel coinvolgimento dell’utente finale) dei centri di ricerca. Infine, l’iniziativa TasLab ha stabilito contatti con molti living lab (LL) esistenti (Slovenia, Irlanda, ESA a Frascati e il LL del prof. Inchingolo a Trieste) e il Trentino è anche diventato membro dell’iniziativa Central Europe LL.

Regione Piemonte

Regione Piemonte (PDMT) – Italia

www.regione.piemonte.it

Regione Piemonte è un ente locale. Tra le 17 Direzioni, si conta anche quella Innovazione, Ricerca ed Università. La regione, situata nell’Italia nord-occidentale, ha più di 4 milioni di abitanti e il suo PIL ha superato i 125.000 M€ nel 2010. E’ sede di numerose strutture di formazione superiore e di ricerca di fama internazionale: 4 università, più di 200 centri di ricerca pubblici e privati, 380 laboratori, 6 parchi scientifici e tecnologici, 12 Poli d’Innovazione ed incubatori. Il Piemonte è una regione dinamica sia nel settore industriale e manifatturiero sia in quello dei servizi e produce da sola l’8,1% del PIL italiano. Si contano più di 468.000 aziende (7,7 della quota nazionale), non solo FIAT, che forse ha reso il Piemonte famoso a livello mondiale, ma altre eccellenze attive in diversi settori: robotica, ICT, scienze umane, energia, ambiente e energie rinnovabili, aerospazio, disegno industriale, logistica, farmaceutica e agroalimentare.

Università tecnica di Kosice

Università tecnica di Kosice (TUKE) – Slovacchia

www.tuke.sk

L’università ha nove facoltà e circa 16.000 studenti. Circa 900 insegnanti vi lavorano e altrettante sono le persone che si occupano di attività di ricerca ed amministrative. L’università tecnica di Kosice è il driver dell’innovazione e dello sviluppo in Slovacchia. Le principali facoltà legate al business, all’innovazione e la network economy sono quelle di economia, ingegneria ed informatica e BERG. I loro progetti di ricerca (PQ) si focalizzano su business networking, analisi socio-economiche sull’impatto delle ICT, e-business, creazione di un clima di fiducia nei business network, knowledge management, tecnologie web, logistica, eGovernment, sviluppo regionale, etc. Tra i progetti di ricerca più significativi si citano WEBOCRACY (Web supports to eDemocracy), PRISMA (Innovative models and assessments for eBusiness), BEEP (Best eEurope Practices) e KNOWWEB (Web support of company knowledge management).

Università di Maribor

Università di Maribor (UNMB) – Slovenia

www.fov.uni-mb.si

http://www.um.si/CGP/FOV/Documents/logo-um-fov-ang.png

L’Università di Maribor è una delle principali istituzioni slovene attiva in attività di sviluppo regionale ed impegnata in cooperazioni internazionali quali ad esempio l’Associazione europea delle Università e ALADIN- l’“ALpe ADria INitiative”. La facoltà di Scienze Organizzative vanta una tradizione d’insegnamento di più di 50 anni e oggigiorno propone corsi su sistemi informativi, risorse umane, sistemi d’istruzione, sistemi di business e di lavoro. Le attività di ricerca della facoltà sono svolte in numerosi laboratori e nell’e-Center. Quest’ultimo è impegnato in progetti di ricerca, prototipazione, consulenza, istruzione e training a livello nazionale ed internazionale. Le sue attività sono implementate seguendo la metodologia Living Lab con un forte coinvolgimento di organismi economici e di governo, consumatori, IT providers ed università. L’Università di Maribor ha inoltre costituito eLivingLab, anche membro di ENoLL.

Università del Voralberg

Università del Voralberg (FHV) – Austria

www.fhv.at

L’Università di scienze applicate del Voralberg collabora con più di 100 imprese ed organizzazioni anche a livello mondiale e riceve numerose sovvenzioni e finanziamenti. Lavora a stretto contatto con industrie in progetti di ricerca competitiva e precompetitiva per trovare soluzioni innovative nell’area della ricerca applicata. Per far ciò si avvale dei numerosi laboratori ma anche di simulazioni in ambienti di vita reale. Le tre aree strategiche d’intervento sono: micro tecnologie, tecnologie utentecentriche, ingegnerizzazione di prodotti e servizi.