CentraLab

  
  • Programma: Europa centrale - Obiettivo cooperazione territoriale europea (European Territorial Cooperation Objective)
  • Durata: 1.5.2011 – 30.4.2014
  • Capofila del progetto: E-zavod (SI)
  • Consorzio del progetto: 10 partner provenienti da 8 paesi UE
  • Azione principale: una serie di 10 progetti pilota transfrontalieri

 

 

CentraLab trasferisce l'approccio e la metodologia del progetto MedLab del programma TN MED per soddisfare le esigenze e gli obiettivi delle regioni dell'Europa centrale, in un ambizioso scambio di migliori prassi tra due delle zone più periferiche della cooperazione territoriale europea. Così facendo, il progetto mira a trasformare l'Europa centrale in un esteso laboratorio di innovazione, che si articola in una dimensione sociale e organizzativa oltre che in una dimensione tecnologica. CentraLab mira quindi a precisare il vantaggio concorrenziale di un nuovo modello di innovazione che attinge dal profondo patrimonio culturale comune dell'Europa centrale per rafforzare la coesione territoriale, promuovere l'integrazione interna e potenziare la competitività attraverso l'apprendimento reciproco e la costruzione di partenariati.

CentraLab, come MedLab, si basa su un approccio promettente che è emerso nell'arena delle TIC con il nome di “Living Lab” (laboratorio vivente). In questo modello, la ricerca e lo sviluppo tecnologico immettono le infrastrutture in contesti reali per permettere un processo di progettazione comune ("co-design") con gli utenti finali. Questo metodo garantisce maggiore attinenza e tempi più rapidi per la commercializzazione dei risultati di ricerca e sviluppo, come dimostrano i 212 Living Labs della rete ENoLL (www.openlivinglabs.eu). L'obiettivo specifico di CentraLab è di applicare trasversalmente l'approccio del Living Lab per coprire un ampio ventaglio di ambiti politici rilevanti per lo sviluppo regionale dell'Europa centrale, costruendo una rete di governance multilivello per un Living Lab transnazionale dell'Europa centrale. In questo modo si contribuisce a "migliorare le condizioni quadro per l'innovazione" (Area P 1.1), in particolare nella dimensione organizzativa e politica di una nuova infrastruttura di ricerca metodologica.

Tra le principali attività previste dal piano di lavoro di 36 mesi di CentraLab vi sono:
  • un'indagine sul potenziale applicativo attuale dell'approccio CentraLab (politiche di innovazione, ricerca e sviluppo in continuo, iniziative di sviluppo), che elabori un nuovo quadro di riferimento politico capace di aumentare la componente di economia della conoscenza delle iniziative di sviluppo regionale in diversi settori;
  • una serie coordinata di progetti pilota transnazionali che creino partenariati, definiscano piattaforme e servizi TIC e progettino assieme approcci innovativi per dieci ambiti di interesse comune:
    • eco-turismo,
    • energia,
    • rete di microimprese e PMI,
    • media & creatività,
    • mobilità,
    • ambiente e istruzione,
    • cambiamento climatico,
    • gestione dei rifiuti,
    • sviluppo rurale,
    • eHealth (sanità on-line);
  • un pacchetto di lavoro sulla governance strategica che definisca un quadro di riferimento per i memorandum d'intesa multilivello finalizzati a creare un documento esteso a tutta l'Europa centrale per la governance di lungo periodo della rete CentraLab.
I principali risultati strategici del progetto si possono classificare in tre categorie:
  • la tabella di marcia di ricerca e sviluppo che individua gli innovativi requisiti di servizio delle TIC definiti attraverso l'approccio del Living Lab;
  • le implicazioni sulla politica di sviluppo che discendono dall'esperienza concreta di intrecciare la ricerca e sviluppo con le iniziative di sviluppo locale; e
  • i modelli di governance che derivano dai memorandum d'intesa che definiscono i progetti pilota e la loro integrazione nel Living Lab dell'Europa centrale.
Un sito web ampiamente interattivo e un insieme articolato di documenti di informazione politica, uniti a una strategia mediatica aggressiva e a un fitto calendario di eventi ottimizzano l'impatto di CentraLab sui cittadini, le imprese private e gli enti pubblici chiamati a raccolta nel processo di progettazione comune del Living Lab in tutta l'Europa centrale.